Lettera aperta. Libertà di opinione contro i ricatti aziendali

Vi chiediamo di aderire (individualmente o collettivamente) e di diffondere questa lettera contro i licenziamenti politici e i ricatti delle aziende contro delegati sindacali, lavoratori e precari in lotta.

Per la libertà di opinione e organizzazione nei posti di lavoro e ovunque.

Per costruire una rete di solidarietà mutualistica a sostegno di delegati e precari che si mobilitano sotto il ricatto aziendale.

Augustin Breda, operaio Electrolux RSU; Riccardo De Angelis, RSU TIM spa; Dante De Angelis, Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Ferrovie; Gian Paolo Adrian, Rsu operaio Fincantieri.

Per adesioni via mail: lavoratoriautoconvocati@gmail.com

Per le adesioni aggiornate >

Sono sempre più frequenti i provvedimenti disciplinari da parte delle aziende contro lavoratori/trici e delegati sindacali che esprimono opinioni pubbliche dentro e fuori i luoghi di lavoro che concernono le condizioni lavorative, le vertenze le ristrutturazioni o sui problemi di sicurezza e appalti.

Diventano più frequenti anche le sentenze con cui la magistratura conferma la legittimità del cosiddetto “obbligo di fedeltà” nei confronti dell’azienda.

L’articolo del codice civile che ne parla è il 2105. Il titolo di questo articolo è infatti proprio “Obbligo di fedeltà”. Il testo dell’articolo però elenca precisamente i casi in cui varrebbe questo obbligo. Infatti, esso così recita: “Il prestatore di lavoro non deve trattare affari, per conto proprio o di terzi, in concorrenza con l’imprenditore, né divulgare notizie attinenti all’organizzazione e ai metodi di produzione dell’impresa, o farne uso in modo da poter recare ad essa pregiudizio”.

Questo articolo, tante volte richiamato per giustificare licenziamenti individuali di lavoratori, non impone un generico dovere di fedeltà verso il datore di lavoro, ma si limita a stabilire per i lavoratori e le lavoratrici il divieto di concorrenza ed il divieto di divulgazione delle notizie riguardo l’organizzazione dell’impresa. Ossia vieta comportamenti che possono pregiudicare la competitività dell’azienda sul mercato a vantaggio del lavoratore stesso o di una specifica impresa concorrente. Non c’è traccia di limitazione della libertà di opinione né tanto meno di quella sindacale (garantite tra l’altro dalla Costituzione). E’ evidente quindi come la stragrande maggioranza dei licenziamenti che si appellano al presunto “obbligo di fedeltà” siano licenziamenti politici e atti di intimidazione contro chi intendesse mobilitarsi attivamente contro lo strapotere aziendale.

DA PARTE DELLA CASSAZIONE VI E’ STATA QUINDI UNA INGIUSTA E IMMOTIVATA INTERPRETAZIONE ESTENSIVA DI QUESTA NORMA CHE AUSPICHIAMO SIA AL PIU’ PRESTO SOTTOPOSTA AL GIUDIZIO DI LEGITTIMITA’ COSTITUZIONALE.

Il metodo del defunto Marchionne, santificato solo poche settimane fa, non ha lasciato solo schemi organizzativi di produzione che “portano a valore” anche i tempi perduti per i bisogni fisiologici, ma la totale supremazia degli interessi del profitto, perfino sul pensiero di chi lavora.

L’OBBIETTIVO SEMBRA ESSERE QUELLO DI STERILIZZARE ANCHE LE CAPACITA’ DI RIFLESSIONE, DI ELABORAZIONE CRITICA DEI MODELLI PRODUTTIVI E FINANCHE LA POSSIBILITA’ DI DISCUSSIONE TRA I LAVORATORI.

L’idea che si esca dalla “crisi”, dando mano libera agli interessi di impresa, è il presupposto per cui tutto deve contribuire agli utili. Tutto, compreso il “welfare”, deve portare profitto alla stessa.

La motivazione che viene anche usata come giusta causa nei provvedimenti disciplinari, è che niente deve disturbare la creazione del profitto, nulla deve nuocere.

Denunciare l’organizzazione del lavoro di una azienda che si ingegna ogni giorno per strappare quote sempre più marginali di profitto tanto da compromettere la salute dei dipendenti è quindi …lesiva!

Criticare a torto o a ragione le condizioni in cui versano i lavoratori è “denigratorio e lesivo dell’immagine aziendale”, mentre risulta sempre più accettabile che si possa sottopagare un lavoro, non applicare i contratti, appaltare e sub appaltare, non rispettare le leggi su sicurezza igiene negli ambienti di lavoro ecc… Il fine ultimo non è il benessere dei cittadini (come hanno tentato di farci credere per anni con la formuletta profitto=sviluppo=benessere) bensì prima gli utili…altro che prima gli italiani!

Perciò, in questo schema autoritario, un dipendente, in quanto tale non può esprimere la sua opinione se non VUOLE incappare sempre più spesso nella repressione padronale, volta non solo a tacitare la voce stonata CON ATTI SANZIONATORI ma ‘PIEGARE’ E SOTTOMETTERE ANCHE SOTTO IL PROFILO PSICOLOGICO QUALSIASI ESPRESSIONE, PENSIERO O COMPORTAMENTO RITENUTO OSTILE ALLE ASPETTATIVE AZIENDALI.

E’ PARADOSSALE CHE IN TEMA DI LIBERTA’ FONDAMENTALI, QUALI QUELLO DI PENSIERO E DI PAROLA, IL CITTADINO ‘DIPENDENTE’ SIA SOTTOPOSTO A UN REGIME RIDOTTO – BEN OLTRE IL CONTENUTO DELL’ARTICOLO 2105 – RISPETTO AI DIRITTI RICONOSCIUTI ALLA GENERALITA’ DEI CITTADINI.

Viceversa anche quando il tema sono i morti sul lavoro: si può far esprimere liberamente nelle interviste dei TG nazionali un padrone, o un caporale, i quali ci spiegano perché “siano costretti” ad avvalersi di lavoro nero, sottopagato e senza alcuna tutela immediata e posticipata, in quanto altrimenti non avrebbero abbastanza margine per essi stessi, se a parlare e denunciare è il lavoratore allora è leso l’obbligo di fedeltà.

Questa è la sintesi di una dicotomia che si espande in ogni ambito nella società con il principio “prima di tutto i profitti”. Chi come noi invece denuncia da tempo la sottovalutazione delle conseguenze di tale principio, non si RASSEGNA ALLA strage perpetua DEI 13.000 morti sul lavoro in 10 anni, ai disastri ferroviari, ai ponti che cadono, ai tetti delle scuole o delle chiese che crollano MA VUOLE INCIDERE SULLA REALTA’ ANCHE CON LA VOCE CHE ARRIVA DIRETTAMENTE DAI LUOGHI DI LAVORO perché SIAMO PIENAMENTE CONSAPEVOLI E viviamo tutti i giorni questa politica in cui non si investe sulla sicurezza, sul benessere, sulla salute delle persone SE NON dove si possa attendere una remunerazione e UN PROFITTO.

Questa non è una qualsivoglia società civile, ma barbarie!

Per chi come noi ha saggiato la rancorosa reazione padronale per essere riottosi all’obbligo di fedeltà verso i datori di lavoro, ma molto più propensi alla fedeltà verso i nostri colleghi, ai mandati di salvaguardia di diritti, salario, salute e sicurezza che essi ci consegnano in qualità di delegati o attivisti sindacali, è naturale aderire alla campagna contro i licenziamenti di opinione a partire dai 5 operai di Pomigliano che sono solo la punta di iceberg ben più profondo e pericoloso, innanzitutto per la democrazia in questo paese.

La democrazia nei luoghi di lavoro è fondamento per uno stato di diritto e che si voglia in qualsiasi accezione democratico, la libertà di parola in ogni forma è precondizione necessaria in uno stato di diritto, tutto il resto è tirannia da combattere.

Non a caso il ripristino di garanzie nell’occupazione cozza con i piani di precarietà e supremazia del profitto di chi ci vuole fedeli solo al nostro sfruttamento più sfrenato.

Mentre anche negli ordinamenti militari si riconosce la possibilità di non obbedire ad un ordine ritenuto sbagliato, un datore di lavoro vorrebbe la totale accondiscendenza dei suoi dipendenti sull’altare del profitto.

Crediamo che uniti possiamo opporci e invertire questa tendenza alla barbarie e a partire dai luoghi di lavoro ricostruire una società degna di essere vissuta. Fatta di solidarietà, attenzione al più debole, possibilità di un futuro. Contrapposta alla giungla di sopraffazione odio e guerra al più povero.

A partire da noi auspichiamo alla creazione di una rete di supporto, solidarietà e cooperazione per difendere la libertà di opinione contro l’obbligo di fedeltà.

Ottobre 2018

++++++

Augustin Breda: operaio RSU licenziato dall’Electrolux nel giugno 2017 per la sua attività sindacale utilizzando un pretesto da parte dell’azienda che ha anche assoldato un detective privato per seguirlo e cercare appigli al licenziamento per uso “scorretto” dei permessi. Appigli inesistenti tanto è che dopo una battaglia legale e sindacale è stato riammesso in fabbrica dal Tribunale di Pordenone, e alle elezioni dei nuovi delegati RSU ha stravinto con 140 preferenze.

Riccardo De Angelis: RSU per cui la Tim aveva chiesto il licenziamento per presunte dichiarazioni “lesive” dell’azienda durante una audizione parlamentare per colpire la vertenza aziendale condotta dal CLAT (comitato lavoratori autoconvocati telecomunicazioni) che andava avanti da 8 mesi: grazie ad una campagna portata avanti insieme da tanti lavoratrici e lavoratori, anche di altre vertenze, l’azienda è stata costretta a retrocedere mantenendo però una sospensione disciplinare.

Dante De Angelis: RLS macchinista in forza al deposito locomotive di Roma S. Lorenzo due volte licenziato per aver esercitato il diritto di critica come rappresentante della sicurezza sul lavoro e due volte reintegrato a seguito di mobilitazioni e campagne pubbliche di solidarietà visto il suo impegno contro possibili disastri ferroviari.

Gian Paolo Adrian: RSU di Fincantieri di Monfalcone licenziato “per motivi disciplinari” contestandogli un uso “scorretto” dei permessi.

Questa lettera è ad oggi sostenuta da:

        1. Augustin Breda, RSU operaio Electrolux
        2. Riccardo De Angelis, RSU TIM spa
        3. Dante De Angelis, RLS Ferrovie
        4. Gian Paolo Adrian, RSU operaio Fincantieri
        5. Eleonora Forenza eurodeputata
        6. Marco Bersani, ATTAC
        7. Alberto Pantaloni, RSU/RLS Comdata Torino
        8. Vincenzo Graziano, RSU/RLS Comdata Torino
        9. Federico Giusti, RSU/RLS Comune di Pisa
        10. Andrea Fioretti, autoconvocati Roma
        11. Sara Visintin, operatrice sociale Imola
        12. Alessandro Perrone, operaio Monfalcone
        13. Massimiliano Murgo, autoconvocati Milano
        14. Giuseppe Carroccia, USB capotreno Trenitalia
        15. Tiziano Trobia, CLAP-Camere del Lavoro Autonome e Precarie
        16. Francesco Raparelli CLAP-Camere del Lavoro Autonome e Precarie
        17. Gianni Magri, Cobas tecnico TIM Roma
        18. Lelio La Porta, docente – International Gramsci Society
        19. Sergio Falcone, scrittore
        20. Fabrizio Cottini, Fiom CGIL Sielte
        21. Maurizio Bacchini, CGIL informatore scientifico Baxter S.p.A.
        22. Marina Citti, CGIL ricercatrice Menarini S.p.A.
        23. Imma Barbarossa, ex-docente Spi CGIL
        24. Claudio Bettarello, ex-bancario, CUB-Sallca
        25. Pasquale Voza, professore emerito Università di Bari – International Gramsci Society
        26. Roberto Villani, RSU Lavoratori autoconvocati scuola
        27. Nica Annibaldis, lavoratrice informatica
        28. Dante Bedini, RSU e Direttivo provinciale CGIL scuola Treviso
        29. Claudio Simbolotti, USB Ferrovie
        30. Stefano Pennacchietti, RSU/RLS USB Ferrovie
        31. Lucia Cassiano, CUB-Sallca
        32. Marco Beccari, lavoratori autoconvocati della scuola
        33. Stefano Bencivenga, RSA SLS Orchestra di Padova e del Veneto
        34. Paolo Finesso, docente FLC CGIL
        35. Lorenzo Mazzucato, direttivo provinciale FP-CGIL Padova
        36. Giulia Chieregato, insegnante precaria
        37. Paola Cassino, Segreteria Regionale Piemonte CUB-Sallca
        38. Sergio Cimino, Segreteria Regionale Campania CUB-Sallca
        39. Franco Di Mauro, ex-bancario, CUB-Sallca
        40. Luca Eandi, Direttivo Nazionale CUB-Sallca
        41. Mario Fasoli, Segreteria Regionale Lombardia CUB-Sallca
        42. Mauro Pellegrini, Direttivo Nazionale CUB-Sallca
        43. Marco Schincaglia, Segreteria Nazionale CUB-Sallca
        44. Renato Strumia, Segreteria Nazionale CUB-Sallca
        45. Stefano Picotti, insegnante Verona
        46. Emanuela Pulcini, RSA USB Coopculture
        47. Maurizio Galluppo, USB FCA Termoli
        48. Antonio Genovese, USB FCA Melfi
        49. Silvano Fanelli, USB FCA Melfi
        50. Fabio Cocco, USB Sevel Atessa
        51. Domenico De Stradis, RSA USB FCA Melfi
        52. Roberto Martelli, segretario romano intercategoriale USI
        53. Massimiliano Grana, Cobas tecnico TIM Bologna
        54. Pasquale Piergiovanni, segreteria USI-Ait Puglia
        55. Riccardo Filesi, precario della Scuola
        56. Adriano Carbone, RSU Cobas Tim Roma
        57. Alfredo Barbetta, RSU Cobas Tim Roma
        58. Cinzia Di Napoli, chef
        59. Valeria Viletto, RSU Cobas Vodafone
        60. Luca Manganella, RSU/RLS Fiom CGIL Capgemini
        61. Massimo Angelilli, Esecutivo Nazionale Cobas Lavoro Privato
        62. Ferruccio Nobili, Agenzia dogane e monopoli
        63. Alessandro Nannini, RSU Cobas lavoro Privato ATAF Firenze
        64. Alessandro Pullara, RSU Cobas TIM Roma
        65. Rossella Porticati, lavoratrice Piaggio Pontedera
        66. Flora Cappelluti, giornalista
        67. Teresa Elefante, Confederazione Cobas FCA Mirafiori
        68. Cesare Ventrone, RSA Filcams Cgil – ass. g.le Filcams Cgil Roma e Lazio
        69. Maria Labriola, RSA FIOM Cgil FCA Melfi
        70. Antonio Lamorte, RSA FIOM Cgil FCA Melfi
        71. Antonio D’Andrea, RSA FIOM Cgil FCA Melfi
        72. Antonio Claps, RSA FIOM Cgil FCA Melfi
        73. Gianni Bassani, RSU Whirlpool di Siena, Esecutivo Nazionale Cobas Lavoro Privato
        74. Paolo Ciofi, ass. Futura Umanità
        75. Gaia Guarienti, insegnante ITCS Lorgna Pindemeonte di Verona
        76. Diego Negri, CGT Marsiglia
        77. Juri Cavalieri, PRC Civita Castellana
        78. Lorena Paroni, operaia metalmeccanica Montereale Valcellina (PN)
        79. Stefano Paterna, La Città Futura
        80. Guido Capizzi, La Città Futura
        81. Sante Marini, tecnico Siae Microelettronica
        82. Pino Abbate, Trenitalia Roma
        83. Renato Caputo, lavoratori autoconvocati della scuola
        84. Daniele Viscone; RSU Ministero dell’Interno
        85. Alessandro Bartoloni, La Città Futura
        86. Francesco Paolo Caputo, insegnante
        87. Ascanio Bernardeschi, pensionato
        88. Paolino Sabato Massimiliano
        89. Maria Elena Tomassini, delegata USB P. Impiego Roma
        90. Pasquale Vecchiarelli, RSU FP-CGIL
        91. Monica Greco, lavoratrice Vodafone
        92. Gilda Laura Rimessi, lavoratrice Vodafone
        93. Annarita Tonini, educatrice FP Cgil Rimini
        94. Chiara Marzocchi, informatica
        95. Eugenio Viceconte Italia
        96. Fiorentina Longobardi Padova
        97. Paolo Collodel Conegliano
        98. Andrea Boraso ilfattoquotidiano.it
        99. Massimo Da Ros Cordignano
        100. Simona Nocco Forlì
        101. Benedetta Sughi Forlì
        102. Maria Angela Basini Forli
        103. Massimo Mani Florence
        104. Sabrina Imolesi Forli
        105. Paola Lami Cotignola
        106. Giuseppe De Caprio Napoli
        107. Ally Waste Em All Italia
        108. Renato Marotto Villorba
        109. Rossana Barbieri Oderzo
        110. Claudio Balzanelli Vidigulfo
        111. Orlando Sanguineti Imola
        112. Alessio Albanese Torino
        113. Bruno Caffari Roma
        114. Giancarlo Fava Padova
        115. Stefania Affatigato Milano
        116. Valentina Chieco Ruvo di Puglia
        117. Giorgio Piccoli Verona
        118. Rolando Barsotti Milano
        119. Tiziana Coni Roma
        120. Luigi Landolfi Castellamare di Stabia (NA)
        121. Veronica Vettorel Verona
        122. Luciano Pasetti Milano
        123. Massimo Lettieri Monza
        124. Giorgio Comel Roma
        125. Alessandro Villa Cerveteri
        126. Stefania Pontillo Caserta
        127. Rino Cipriano Caserta
        128. Marco Piacquadio Foggia
        129. Andrea Maranzana Savona
        130. Claudia Comel Caserta
        131. Valter Cirotto Livorno
        132. Paolo De Carli Milano
        133. Giovanni Capodiferro Carasco
        134. Alessandro Digaetano Piacenza
        135. Alessandro Bondi Campagnano di Roma
        136. Riccardo Guerrini Scandicci
        137. Giuseppe Fiore Roma
        138. Fabio Bordigato Padova
        139. Agnese Palma Aprilia
        140. Flavio Guidi Botticino
        141. Dilva Giannelli Milano
        142. Anna D’Ambrosio Roma
        143. Roberto Ambrosio Milano
        144. Francesca Strino Roma
        145. Savina Ragno Calamecca
        146. Paola Vori Roma
        147. Nicoletta Terrassan Padova
        148. Francesco Decarlo Roma
        149. Giovanni Tozzi Senago (MI)
        150. Emanuele Forte Napoli
        151. Leonardo Pacetti Monterotondo
        152. Claudia Bonfini Roma
        153. Roberto Latella Rona
        154. Matteo Alessandri Mentana
        155. Seneca Hamidovic Italia
        156. Tommaso Petillo Glasgow, Gb
        157. Silvia Funaro Monterotondo
        158. Fabrizia Scavina Mentana
        159. Roberto Serva Roma
        160. Giulia Basso Monterotondo
        161. Fabrizio Toccaceli Mentana
        162. Elisabetta Rossi Rieti
        163. Valerio Strinati Roma
        164. Alessandro Cerroni Rieti
        165. Anna Desideri Poggio Moiano
        166. Muhammad Faizan Raheem Rieti
        167. Viviana Sielli Rieti
        168. Martina Torda Rieti
        169. Alessandro Bernardi Bologna
        170. Robe Marci Monterotondo
        171. Giuseppe Scherl Pomigliano d’Arco (NA)
        172. Lucia Fama Marigliano (NA)
        173. Roberto Coppola Napoli
        174. Fulvia Muzzupappa Palermo
        175. Sarah Mancini Livorno
        176. Cristina Franchini, RSU FP-CGIL
        177. Amedeo Testa, RSU/RLS Eni Gas e Luce Napoli
        178. Alessandra Valentini, Giornalista
        179. Daniele Barbieri, pensionato Imola
        180. Guido Viale
        181. Giorgio Cremaschi
        182. Daniele Cofani, operaio Cub Trasporti Alitalia
        183. Simonetta Astigiano, ricercatrice Genova
        184. Emanuele Visciglia, operaio SGB Fomas Cernusco (LC)
        185. Fabio Marcelli, dirigente di ricerca ISGI-CNR e blogger del Fatto quotidiano
        186. Martina V. Verona
        187. Diego Tartari Morrovalle (MC)
        188. Luca Marchi Lacchiarella Milano
        189. Gabriele Germani Bologna
        190. Silvia Sisti Guidonia
        191. Silvia Romanzani Novara
        192. Cosimo Antonio Ciliberto Roma
        193. Renata Puleo Roma
        194. Giulio Tiberio
        195. Luisa Gaetti Copparo
        196. Dino Greco Brescia
        197. Fiorella Zicca Roma
        198. Paola Gasbarri Mestre
        199. Amelia Lo Vecchio Roma
        200. Alfonso Gianni Roma
        201. Enzo Jorfida, segretario PRC Sanremo
        202. Roberto Cerrato, segretario PRC Circ.ne2 S. Rita-Mirafiori Nord-Sud Torino
        203. Gianluca De Maria, lavoratore TIM Roma
        204. Leonardo De Angelis, RSU USB Sistemi Informativi Roma
        205. Enrico Perilli, Dipartimento di Medicina Università degli Studi de L’Aquila
        206. Maurizio Acerbo, segretario nazionale PRC
        207. Marco Carroccia, artigiano edile
        208. Michele Negro, RLS Aziendale Assistenza Sanitaria n.5 del FVG
        209. Claudio Sabetta, pensionato Roma
        210. Delia Fratucelli, RSU SLC CGIL Poste Italiane
        211. Massimiliano Dancelli, direttivo FIOM Cgil Cremona
        212. Flavia Di Luzio, Pescara
        213. Catia Tuzzolino Roma
        214. Emanuela Chiappini Ciampino
        215. Francesco Lucat Pontey (Ao)
        216. Sergio Caserta Bologna
        217. Marco Noris Seriate
        218. Stefano Narducci Roma
        219. Renato Sala Fabbrico (Re)
        220. Maria Chiara Giunti Firenze
        221. Rosa Maria Clemente Imperia
        222. Corrado Oddi Ferrara
        223. Guido Vatterioni Roma
        224. Antonio Buogo Roma
        225. Valeria Castelli Roma
        226. Alessandro Ceccopieri Roma
        227. Evandro Zijno Roma
        228. Tiziana Corazza Roma
        229. Luca Scali Pisa
        230. Francesco Carrano Napoli
        231. Eugenio Giraldi Milanoo
        232. Liliana Merlo Pordenone
        233. Angelo Irti Gela (Cl)
        234. Claudia Nicolodi Pistoia
        235. Manuela Cascino Licata (Ag)
        236. Samuel La Porta Pavia
        237. Claudia Cucinella Palermo
        238. Donald Zenuni Certaldo
        239. Stefano Bazzoli Roma
        240. Claudia La Grassa Trapani
        241. Michele Antognoli Pisa
        242. Mario Tuscano Savona
        243. Fulvia Lo Schiavo Livorno
        244. Alessandro Bellucci Sesto Fiorentino
        245. Simone Bianchi Livorno
        246. Ilaria Nocchi Rosignano Solvay
        247. Daniele Franceschi Livorno
        248. Davide De Soricellis Pisa
        249. Marta Gatti Aicurzio (Pisa)
        250. Stefania Sartini Lucca
        251. Mario Menchetti
        252. Massimo Raffaelli Lucca
        253. Riccardo Corato Roma
        254. Ernestina Bazzi
        255. Mario Minuti
        256. Isidoro Contu Roma
        257. Daniella Ambrosino Roma
        258. Giuseppe Conti Firenze
        259. Sauro Baruzzi
        260. Elisa Dindalini
        261. Alessandro Rossi Arezzo
        262. Antonio Sbietti Firenze
        263. Ubaldo Bellino Gioia del Colle
        264. Dino Paciulli Bari
        265. Gabriele Angiolini Spinazzola
        266. Delia Viscomi
        267. Massimiliano Morosini
        268. Chiara Galvez Zimella
        269. Jennifer Valle
        270. Matteo Callegati Forlì
        271. Valerio Ee Riff Roma
        272. Roberta Bonomi
        273. Andrea Scaramella Vicenza
        274. Edoardo Silvestro Torino
        275. Alessandro Tabucchi Asti
        276. Mario Raso
        277. Rachele Zanotti Lonato
        278. Federico Rossi Norma
        279. Annie Ampora
        280. Gabriele Mirabella Catania
        281. Maria Spisso Mercato San Severino
        282. Andrea Pennella Roma
        283. Martina Cipriani Calenzano
        284. Luca Ficini Roma
        285. Vittorio Tomsa Roma
        286. Besma Ennaji Desio
        287. Cesare Mancini Pescara
        288. Emanuele Barbato Treviolo
        289. Carola Aiello Rosolini
        290. Emanuele Fedele Capannori
        291. Francesco Ajazi Nembro
        292. Farouk Elnaggar Pavia
        293. Chiara Frassineti Roma
        294. Asia Lavorio Cosenza
        295. Domenico Messina Trapani
        296. Sandro Ibrahim
        297. Federico Zanni Bologna
        298. Giuseppe Bonsignore Palermo
        299. Luca Paci Crotone
        300. David Francesco Padovan Mestrino (Pd)
        301. Simina Anghel Varano
        302. Angelo Palli Mulle Como
        303. Marika Ragaglia Castel di Iudica (Ct)
        304. Alessandro Cancelliere Parma
        305. Emiliano Bruni
        306. Mauro Bona
        307. Ludovica Polignano Faggiano
        308. Cesare De Lorenzo Melfi
        309. Mattia Biribó Pistoia
        310. Michelle Fiorilla Crotone
        311. Federica Barbaro Rende
        312. Matteo Pellichero
        313. Alessandra Luciano Leverano (Le)
        314. Arianna Fasu Pozzuoli
        315. Erika Internicola Trapani
        316. Beki Domi Udine
        317. Erik Vicenzotto Pordenone
        318. Raffaele Di Prima Catania
        319. Alessia Cermignami Spoltore
        320. Matilde Algieri Lamezia
        321. Gabriele De Bartolo Palermo
        322. Fabrizio Pirvu Ostia Antica
        323. Pietro D’Agata
        324. Julia Serghie Torino
        325. Wassim Atiki Padova
        326. Alessio Solarino Siracusa
        327. Fabio Farinella Petralia Sottana (Pa)
        328. Anna Anna Canale (Cn)
        329. Gianluca Coppola Santa Maria a Monte (Pi)
        330. Eleonora Mannazzu Villamar (Su)
        331. Diego Giusto Catania
        332. Alessandra Tola Cagliari
        333. Lorenzo Sassella Bergamo
        334. Francesco Bagnuolo Atena Lucana
        335. Elena Bacci Firenze
        336. Giuseppe Musarò Andrano (Le)
        337. William Maccarinelli Bergamo
        338. Claudio Virgilio Bari
        339. Giovanni Abbate Champorcher (Ao)
        340. Anna Favaloro Palermo
        341. Claudia Fisca Castelcovati (Bs)
        342. Antonio Schisano Napoli
        343. Stefano Tangorra Caltagirone
        344. Marcel Argentino Rho
        345. Giuseppe Fraccalvieri Taranto
        346. Davide Stella Siracusa
        347. Pietro Berretti Borgo San Lorenzo
        348. Eliodoro Nappi Napoli
        349. Lorenzo Monaca Solarino
        350. Eleonora Bronte Gavi
        351. Valerio Napolitano Tavullia (Pu)
        352. Giulio Gelmi Parma
        353. Alessandro Passacatini Roma
        354. Christian Lenkowicz Ghedi (Bs)
        355. Fabio Grelloni
        356. Lucia Nicolini Firenze
        357. Mauruzio Moreanu Como
        358. Odoardo Zecca Aosta
        359. Mattia Feneri Pognano
        360. Nicole Nappo Milano
        361. Lorenzo Occhetti Torino
        362. Matteo Manca Sassari
        363. Annarita Signorile Bari
        364. Paolo Risi Milano
        365. Sofia Bertoldi Verona
        366. Claudiu Padurariu Chieri
        367. Francesco Cacioppa Perugia
        368. Valerio De Vita Francavilla Fontana
        369. Alessandro Calia Firenze
        370. Daniele Greco Lecce
        371. Nicola Pasqualini Verona
        372. Marco Lanzoni Ravenna
        373. Aurora Pestarino Almè (Bg)
        374. Nicolò Detomaso Castellana Grotte (Ba)
        375. Aniello Guarino Nocera Inferiore
        376. Rge Rggrgwe Valenzano
        377. Andrea La Candia Merate
        378. Davide Fanni Sarezzo
        379. Mattia Viel Ponte nelle Alpi (Bl)
        380. Filippo Varlese Napoli
        381. Gaia Paganini Trieste
        382. Mario Jr Campanile Baiano
        383. Alessia Colasuono Renazzo
        384. Maria Sole Sperandeo Roma
        385. Alessandro Gariuolo Torino
        386. Anna Duda Desio
        387. Damiano Evoli Terni
        388. Alice Clizia Chiodini Milano
        389. Francesco Pennacchio Napoli
        390. Salvatore Lombardo Palermo
        391. Marco Cenghialta Marrubiu (Or)
        392. Maria Francesca Marinelli Giugliano in Campania
        393. James Catanzaro Palermo
        394. Giacomo Droghetti Samarate (Va)
        395. Maenza Giovanni Senigallia
        396. Giorgio Della Campa Pagani (Sa)
        397. Imam Canci Pandino (Cr)
        398. Roberto Zubritchi Cornaredo
        399. Alessia Greco Reggio Emilia
        400. Marcello Mendo Schio
        401. Filippo Borrione Torino
        402. Silvia La Magna Badia Calavena (Vr)
        403. Tomas Nocentini Firenze
        404. Elisa Bert Pinerolo
        405. Bianca Cerri Azzio (Va)
        406. Davide Nuvoletta Napoli
        407. Electra Mormando San Nicolò
        408. Matteo Mosca Lodi
        409. Danilo Costantino Ginosa
        410. Luca Pistidda Como
        411. Noemi Longo Catania
        412. Giacomo Romano Lecce
        413. Giovanni Luno Sassari
        414. Sophie Pandolfi Urbino
        415. Lorenzo Piccinno Segni
        416. Emanuele Fiorello Torino
        417. Federica Zaccaria
        418. Elisa Huang Gambettola (Fc)
        419. Nicolò Panizza Pegognaga (Mn)
        420. Emma Prati Reggio Emilia
        421. Alessio Timperi Roma
        422. Marco Ventura Ragusa
        423. Bella Chialda Prato
        424. Sopca Mirela Torino
        425. Cristina B. Avezzano
        426. Annalisa Iacopinelli Pianezze (Vi)
        427. Lino Pezzullo Roma
        428. Matteo Baragona Palmanova
        429. Andrea Palmiotto Torino
        430. Giacomo Zanet Udine
        431. Marco Contri Diano Marina (Im)
        432. Giuseppe Vella Napoli
        433. Andrea Riboni Cunardo
        434. Fiorenzo Pannone Napoli
        435. Ale Olla Monza
        436. Aurora Becconi Empoli
        437. Salvatore Bianca Avola
        438. Macten Kappa Palermo
        439. Raffaele Di Costanzo
        440. Cjbtvkv Matcjzk Desenzano del Garda
        441. Sabrina Marzocca Molfetta
        442. Andrea Viccariotto Vicenza
        443. Giorgio Namoini Bari
        444. Giuseppe Mattera Giugliano in Campania
        445. Luizo Cunj Albino
        446. Angelo Martino Sessa Aurunca
        447. Luca Manetta Catania
        448. Simone Bernard Romans d’Isonzo (Go)
        449. Chiara Profili Terni
        450. Daniela Perotti Terni
        451. Karim Klabi Pisa
        452. Tanya Zin Vicenza
        453. Manuel Nicolosi Alcamo
        454. Mirko Gaslini Milanoo
        455. Guia Poggiolini Firenze
        456. Amy Remondini Verona
        457. Carolaide 99 Valguarnera Caropepe (En)
        458. Franco Fracchia Sassari
        459. Alessio Malafronte Pompei
        460. Andrea Zamboni Verona
        461. Silvia Dughera Torino
        462. Yassin Ezzeddini Villa
        463. Sabina Fiory
        464. Nicola Falce Ottaviano
        465. Youssef Faid Milanoo
        466. Ciao Vica Milanoo
        467. Denise Reale Piazza Armerina
        468. Giovanni Beschi Castiglione delle Stiviere (Mn)
        469. Ilona Luhova Navacchio (Pi)
        470. Miriam Castellani Montelupone (Mc)
        471. Giuseppe Esposito Verona
        472. Francesco Di Marco Trieste
        473. Gionatan Errico Genova
        474. Claudio Buono Monza
        475. Paolo Zaccheo Portogruaro
        476. Mattia Guerrini Faggeto Lario (Co)
        477. Eleonora Ravida’ Barcellona Pozzo di Gotto
        478. Damiano Cavaterra Rocca di Papa
        479. Alessandra Damiani Genova
        480. Martina Cerreto Brusciano
        481. Salvatore Micari Torino
        482. Benedetta Pellegrino Prattella Piedimonte Etneo
        483. Alex Sporzon Padova
        484. Fabrizio Moccia Napoli
        485. Leonardo Spinella Roma
        486. Luca Battaglia
        487. Asmaa Qasedalah San Miniato
        488. Francesco Zito Boltiere
        489. Mario Massaro Milano
        490. Leonardo Marangoni Roma
        491. Isabella Dulmin Pisa
        492. Edoardo Varese Roma
        493. Annamaria Di Leo Taranto
        494. Sara Oggiano Varese
        495. Alberto Grigio Padua
        496. Enrico Macaluso Brugherio
        497. Zinen Traichine San Benedetto del Tronto
        498. Rey Cincinelli Bariano
        499. Lorenzo Barbieri Fermo
        500. Andrea Abrate Milano
        501. Luciano Pietrobon Vicenza
        502. Daniel Scalise Cinisello Balsamo
        503. Francesco Corace Siracusa
        504. Francesco Halla Chieti
        505. Samuele Balducchi Tavernola Bergamasca
        506. Giuseppe Di Chirico Torino
        507. Rebecca Frigerio Milano
        508. Alessandro De Rosa Sulmona
        509. Francesco Fusella Acicatena
        510. Josè Cottitto Castelfidardo
        511. Mattia Mazzurana Rivoli Veneto
        512. Cristian Zampieri Mestre
        513. Denise Gaviano Decimoputzu
        514. Cesare D’annunzio Vasto
        515. Filippo Marchesini Verona
        516. Lorenzo Pellizzato Venezia
        517. Carmela D’ Ambra Afragola (Na)
        518. Francesco Savino Sapri (Sa)
        519. Luca Baratelli Bergamo
        520. Camilla Rayevska Casarsa della Delizia (Pn)
        521. Filippo Paganin Conegliano
        522. Francesco Domanico Cosenza
        523. Gi Gi Torino
        524. Giuseppe Cimino Ramacca
        525. Beatrice Paolo Bologna
        526. Stefania Mazzoni Roma
        527. Andrea Viaro Venezia
        528. Biagio De Masi Roma
        529. Riccardo Dobrilla Palombara Sabina
        530. Roberto Laudini Messina
        531. Mauro Colaianni Barisciano
        532. Gisella Rossi Manciano (Gr)
        533. Franca Frency L’Aquila
        534. Alessandra Leoni Roma
        535. Isabella Liguori Torino
        536. Rosa Rinaldi Roma
        537. Marina Boscaino Roma
        538. Claudio Gambassini Bagno a Ripoli
        539. Luca Trossarello Pianezza
        540. Stefania Mameli Milano
        541. Maura Verra Venaria Reale
        542. Fiorenzo Fasoli Ravenna
        543. Giovanni Maria Francesco Minuto Roma
        544. Roberto Morea Roma
        545. Giovanni Pietrangeli Roma
        546. Nicola Cavone Roma
        547. Fabio Frati Roma
        548. Francesco Monteforte Roma
        549. Ezio Mastrantonio Francia
        550. Leone Lazzara, lavoratore ATAC Roma
        551. Paola Maranzana Vado Ligure
        552. Mattia Tessitore Savona
        553. Umberto Morelli Tivoli
        554. Gaetano Giuseppe Saracino Pandino (Cr)
        555. Raniero Casini Firenze
        556. Antonio Amoroso CUB Roma
        557. Georgina Cabrera Roma
        558. Eleonora Caroti Roma
        559. Barbara Di Pietro Roma
        560. Maurizio Leonardo Rosa Potenza
        561. Antonio Germani Roma
        562. Laura Cima Torino
        563. Antonio Germani Roma
        564. Lorella Natali MIlano
        565. Matteo Di Giovanni Reggio Emilia
        566. Kerosene 23 Civitanova
        567. Aida Trentalance Campobasso
        568. Giuliano Gomiero Padova
        569. Maria Muscolino Bergamo
        570. Mariana Macchi Prato
        571. Marsilio Gatti Villa Carcina (Bs)
        572. Franco Coriolano Milano
        573. Gennaro Varriale Formia (Lt)
        574. Daniele Leoni Fukuoka-shi Giappone
        575. Alberto Carta Cesano Boscone
        576. Giancarlo Pedroni Carugate (Mi)
        577. Savino Dicosimo Milano
        578. Enrico Caiozza Milano
        579. Luisa Almerina Bragantini Milano
        580. Marcello Bajardi Palermo
        581. Augusto Moretti Roma
        582. Gianluigi Pizzuto Rozzano (Mi)
        583. Daniele Beretta Roma
        584. Angelo Riboni Venezia
        585. Sara Rammella Ascoli Piceno
        586. Federico Tesio Milano
        587. Luciano Stermieri Parma
        588. Sara Tanganelli Poggibonsi (Si)
        589. Anna Maria Loddo Cagliari
        590. Laura Mancini Roma
        591. Beatrice Cantore Villa San Giovanni
        592. Beiby Verzide Asgarra Roma
        593. Antonietta Granello Trapani
        594. Giuseppe Elia Milazzo Catania
        595. Alessandro Pavone Bari
        596. Zakaria Asdar Reggio Emilia
        597. Nicole Busellato Vicenza
        598. Rick “rickofthegame” Milano
        599. Ludovico Orlando Morciano di Leuca
        600. Stefania Bisanti Gagliano del Capo (Le)
        601. Ketior Ita Trieste
        602. Desirèe Sammali Statte (Ta)
        603. Alessio Bianchini Tricase (Le)
        604. Paola Nicoletti Milano
        605. Giuseppe Malaponte Roma
        606. Rebecca Ferla Cremona
        607. Alfio Lippi Prato
        608. Emanuela Morosi
        609. Teresa Mecca Roma
        610. Gabriele Sangiorgi Palermo
        611. Antonella Barbella Sant’Antonio Abate
        612. Paolo Macchia Roma
        613. Nicolò Boccia Bari
        614. Monica Mazzucchetti Comun Nuovo (Bg)
        615. Luisa Moraca Torcy
        616. Danilo Toscano Policoro (Mt)
        617. Domenico Cerasa Cisterna di Latina
        618. Hanxin Chen Trieste
        619. Amira Tbibi Catania
        620. David Mattacchioni Cecina (Li)
        621. Alice Crucitti Milano
        622. Francesco Del Vento Castellana Grotte
        623. Michele Brogna Gioia Tauro
        624. Francesco Santoro Santa Maria Capua Vetere
        625. Nicolas Pepe Capurso
        626. Virginia Bosi Castrocaro Terme
        627. Paola Mirandola Verona
        628. Anastasia Guadagni Darfo Boario
        629. Vladylena Poperechna Vacri
        630. Moustafa Salama Cilavegna
        631. Lorenza Castorina Ragusa
        632. Leonardo Cicciatella Pachino
        633. Luca Castellazzi Bergamo
        634. Valentina Dessì Cagliari
        635. Domenico Signorile Bari
        636. Gloria Iacovino Roma
        637. Mariapia Gentile Cellole
        638. Alex Cavazza Brescia
        639. Francesca Bozzella Benevento
        640. Aniello Matarazzo Napoli
        641. Delia Gulotta Bolzano
        642. Elisa Di Tota Lecce
        643. Laura Marina Morrone Triggiano
        644. Salvatore Puglia Airola
        645. Lorenzo Pedemonte Genova
        646. Sara Celli Rome
        647. Virginia D’angelo Termoli
        648. Benedetta Saulle Roma
        649. Eleonora Azara Tempio Pausania
        650. Alessandro Trufan Pescara
        651. Stefania Pecere Milano
        652. Elena Fusiello Andria
        653. Andrea Lombardi Pescara
        654. Raffaella Mesina Assèmini
        655. Gianluca Venafro Napoli
        656. Maria Giovanna Mazzolo Asti
        657. Valentina Massa Cassino
        658. Sofia Trubia Gela
        659. Chiara Gallob Toscana
        660. Ludovico Bianchi Pescara
        661. Anas Hakimi Terni
        662. Benedetta Malvezzi Venezia
        663. Giorgio Clementi Rosolini
        664. Giovanni Marchetto Rovigo
        665. Giovanni Lodo Cagliari
        666. Pagano Patricia L’Aquila
        667. Giacomo Mainetti Sotto il Monte
        668. Gabriele Batia San Giuliano Milanese
        669. Maria Matrone Scafati (Sa)
        670. Giulia Latella Reggio Calabria
        671. Zhairra Tolentino Vicenza
        672. Enza Talciani Roma
        673. Franco Cilenti Torino
        674. Arnaldo Sanità Torino
        675. Aldo Giorcelli Torino
        676. Ivana Giorcelli Acqui Terme
        677. Alfonso Barletta Torino
        678. Annarita Tonini Bellaria Igea Marina
        679. Massimo Gigli Rimini
        680. Matteo Fabbri Rimini
        681. Vania Gigli Ferrara
        682. Lorena Del Baldo Montegridolfo (Rn)
        683. Andrea Ilari Roma
        684. Marco Elia Roma
        685. Alfonso Mazzocchi Rimini
        686. Alessio Nardoni Firenze
        687. Maria Rosaria Iacoe Cosenza
        688. Alice Cantamessa Milano
        689. Pasquale Palomba Napoli
        690. Elena Peracino Torino
        691. Caterina Katsis Senago (Mi)
        692. Tiziana Acierno Roma
        693. Giusy Alaimo Santa Flavia (Pa)
        694. Ana Budiselic Vicenza
        695. Elisa Picotti Firenze
        696. Annamaria Marcone Casoria (Na)
        697. Lamberto Traverso Gavi (Al)
        698. Graziana Fischetti Martina Franca (Ta)
        699. Elisabetta Romano Roma
        700. Adele Cristofori Ferrara
        701. Beppe Aliprandi Milano
        702. Vanessa SicIliano Meda (Mb)
        703. Domenico Buratti Lecco
        704. Marco Lazzaro
        705. Carla Renaioli Grosseto
        706. Lorenzo Pjollaj Aosta
        707. Maria Teresa Pacini Roma
        708. Rosamaria Iovino Cento (Fe)
        709. Gloria Cammarano Milano
        710. Mariolina Sanfilippo Milano
        711. Valerio D’Ubaldo CGIL Civita Castellana (Vt)
        712. Martha Speranza Treviso
        713. Roberto De Luca Taranto
        714. Giuseppe Fisani Reggio Calabria
        715. Pasquale Calia Bonorva (Ss)
        716. Maria Rosa Serra Milano
        717. Luca Tonelli Frosinone
        718. Alessandro Simone Solina Iglesias
        719. Bruno Bonamini Milano
        720. Emanuela Doria Sant’Onofrio Calabria
        721. Giratina Syther Castellamare di Stabia
        722. Salim Maazani Palermo
        723. Nicol Milos Vicenza
        724. Nadia Radaelli Cologno Monzese
        725. Federico Sartore Soave (Vr)
        726. Paola Puppo Roma
        727. Silvia Romanzani Novara

Adesioni collettive:

  1. Radio Vostok
  2. Giovani Comunisti/e Parma
  3. Giovani Comunisti/e Bologna
  4. Circolo ferrovieri “S. Lavagnini” Firenze
  5. Rete “sinistralternativa”
  6. CLAT-Comitato Lavoratori Autoconvocati delle Telecomunicazioni Liguria
  7. Collettivo ICT Strikers
  8. Cobas Lavoro Privato
  9. RSU Autorganizzati di ACI Informatica (Roma)
  10. FILEF Nuova Emigrazione Belgio
  11. I delegati e le delegate Cobas del Comune di Firenze
  12. La Città Futura
  13. Or.SA. Trasporti Lazio
  14. Slai Cobas per il sindacato di classe – coordinamento nazionale
  15. Slai Cobas Trentino

5 pensieri su “Lettera aperta. Libertà di opinione contro i ricatti aziendali

  1. Pingback: Lettera dei lavoratori autoconvocati – RadioVostok

  2. Pingback: Libertà di opinione contro i ricatti aziendali | contromaelstrom

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.